Home / Evento / Robin Hood: l’antieroe. Laboratorio espressivo a cura dello scrittore Mauro Scarpa.

Prenotazioni


Chiediamo gentilmente di indicare nel commento
nome, cognome, età del bambino,
numero di telefono per eventuali comunicazioni,
grazie.

Le prenotazioni sono chiuse per questa attività.

Robin Hood. L’antieroe.
Laboratorio espressivo a cura di Mauro Scarpa
Ci vuole urgenza per dire qualcosa, specie se chi ascolta è piccolo e
con idee precise e limpide circa la giustizia, l’eroismo, i buoni e i
cattivi. Per questo laboratorio mi sono ispirato alla storia classica,
quella in cui il protagonista si fa beffe dei cattivi e avidi e
sceriffi e principi. Poi ho ragionato su cosa significa ricchezza, e
cosa produce la povertà in termini di emozioni negative in questo
tempo di grandi teorie e di scarse pratiche. La giustizia è un diritto
da perseguire tutti i giorni, e l’amore non è romantico, è vitale,
spinge all’azione, la rende migliore. Lo strumento relazionale per
eccellenza è la persona, punto. E’ la persona col suo bagaglio di
ansie, dubbi e perplessità che fa delle scelte. Gli eroi esistono solo
quando l’essere umano non si sceglie. Ecco dunque la scoperta di un
Robin Hood antieroe, lontano dall’immagine “simpatica e basta”. Robin
Hood, al di là di tutto, c’è, è presente, cambia pelle per non
arrendersi ai soprusi.  È coinvolgente. Nessuna vittoria è possibile
senza il gioco di squadra. La vita è come uno sport. Anche gli atleti
che gareggiano da soli hanno bisogno di un allenatore, di compagni, di
un fisioterapista, eccetera. Dunque è questa sua vocazione sociale che
rende Robin Hood determinato, senza necessità di compromesso con un
potere che non ha cuore perché ha i soldi.

Le attività
Costruzione di semplici oggetti  e messa in scena di situazioni semistrutturate.
Giochi sulla legalità.
Tutti possiamo essere Robin Hood e divertirci facendo i cattivi, ma
solo per finta. Il laboratorio è adatto a bambini della fascia d’età
6/10 anni.

 

 

 

Mauro Scarpa

è pedagogista e scrittore. Vive a Lecce dove lavora in progetti legati all’infanzia e all’adolescenza. Insegna, scrive tutti i giorni, conduce laboratori teatrali e, quando ne sente il bisogno, va in scena con i suoi spettacoli.
La sua parola preferita è restituzione.

 

 

 

Costo: 8 euro.


Data / Ora
20 Apr 2019
17:00 - 18:00

Luogo
Pupilla