Home / Evento / Harry Potter e la storia che non c’è. Corso di scrittura creativa a cura di Ida de Giorgio e Raffaella Ricci.

Prenotazioni


Chiediamo gentilmente di indicare nel commento
nome, cognome, età del bambino,
numero di telefono per eventuali comunicazioni,
grazie.

Le prenotazioni sono chiuse per questa attività.

CHI SIAMO
Ida de Giorgio pubblica le sue storie nella rubrica “Racconti al balcone” sul settimanale il 7 Magazine. Raffaella Ricci pubblica le sue storie nella rubrica “Pausa caffè” sul giornale on line Fasano Live.
Entrambe vincitrici di diversi concorsi letterari sono presenti con i loro racconti in numerose antologie.
INFORMAZIONI PRATICHE
Il corso della durata complessiva di sei incontri si svolgerà ogni venerdì pomeriggio con inizio il 24 gennaio alle ore 17,00 presso la Libreria Pupilla Via Achille Grandi n. 2/E — Brindisi
Comprende cinque incontri da un’ora e mezza ciascuna, durante i quali i ragazzi attraverso un percorso divertente e originale inventeranno un loro personaggio e creeranno una storia fantastica, una storia che ancora non c’è e che li aspetta.
Nel sesto e ultimo incontro a ogni ragazzo verrà consegnato il libro a più voci scritto insieme a tutti gli altri partecipanti al corso.
E quindi quest’ultimo appuntamento sarà fissato non appena il libro sarà stampato.
Sarà una serata di festa a cui sono invitati anche i genitori, i quali potranno prenotare altre copie del libro scritto dai loro figli.
Il costo dell’intero corso è di ottanta euro per partecipante. Ogni bambino riceverà un quaderno e una penna da scrittore e, alla fine del corso, il libro “Harry Potter e la storia che non c’è”

SVOLGIMENTO DEL CORSO
Questo corso sarà innanzi tutto un momento ludico, un momento felice in cui acquisire nuove competenze, esprimere se stessi, fare nuove amicizie, ascoltare le idee degli altri, condividere emozioni, maturare passioni.
Fasi di impegno individuale si alterneranno a fasi di lavoro di gruppo, momenti centrati sulla lettura e sull’ascolto a momenti di scrittura. Saranno raccontati aneddoti e curiosità sul mondo dei miti, dei maghi, degli eroi che popolano fiabe e leggende delle varie culture. Proposti giochi di comunicazione e spunti per agevolare l’invenzione di nuovi personaggi.
In particolare durante il primo incontro parleremo dei protagonisti e delle figure principali che la Rowling ha inserito nei suoi racconti e spiegheremo il significato dei loro nomi
Ogni ragazzo sarà quindi invitato a creare un suo personaggio a cui dare un nome che abbia un significato, attribuire un carattere, una personalità, indicare i tratti somatici, la costituzione, l’altezza, ciò che gli piace e ciò che non gli piace e soprattutto individuare i suoi poteri magici. La creazione del personaggio è un momento molto produttivo e stimola l’osservazione e l’attenzione ai particolati. Ad ognuno verrà consegnata una scheda guida per descrivere il suo personaggio.
Durante gli incontri successivi, con l’ascolto e la condivisione le idee si trasformeranno in parole e le parole in una prima trama della storia. Ai personaggi e alla bozza della storia, aggiungeremo anche altri elementi base come il tempo e il luogo e parleremo del ruolo importante di colui che racconta: il narratore. Così, attraverso il nesso piacevole tra gioco e linguaggio nascerà Harry Potter e la storia che non c’è.
Arriveremo quindi a leggere e a rivedere le storie, attraverso un lavoro di squadra che favorirà la collaborazione tra i ragazzi e la loro capacità di far parte di un team.
Durante tutto il corso i ragazzi saranno stimolati a produrre dei disegni che potranno essere inseriti nel libro che verrà stampato.

Se trasmettiamo ai nostri ragazzi la passione per la scrittura, faremo di loro degli uomini migliori, ma soprattutto degli uomini liberi di pensare.


Data / Ora
24 Gen 2020 - 28 Feb 2020
16:00 - 17:30

Luogo
Pupilla